TendenzaMercati

Segnali Operativi su Azioni Italia, Azioni USA, Futures e Forex

Recordati: le attività estere spingono l’utile netto del primo semestre 2015

Nel primo semestre del 2015 l’utile netto del Gruppo guidato da Giovanni Recordati, è salito a € 103,2 milioni, in crescita del 24,3% rispetto al primo semestre del 2014.

recordatiNei primi sei mesi del 2015, i ricavi consolidati del Gruppo Recordati, pari a € 539,1 milioni, sono risultati in crescita del 6,2% rispetto al primo semestre del 2014.

I ricavi internazionali che rappresentano il 78,5% del totale sono aumentati del 10,0% mentre i ricavi in Italia, pari al 21,5% del totale, sono calati del 5,8%.

L’EBITDA, l’utile operativo al lordo degli ammortamenti, si è attestato a € 163,9 milioni, in crescita del 15,5% rispetto al primo semestre del 2014, con un’incidenza sui ricavi del 30,4% grazie al miglioramento dell’utile lordo e alla contenuta crescita dei costi operativi.

L’utile operativo è stato pari a € 145,2 milioni, in crescita del 19,2% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, con un’incidenza sui ricavi del 26,9%.

L’utile netto è passato a € 103,2 milioni, evidenziando una crescita del 24,3% rispetto al primo semestre del 2014, con un’incidenza sui ricavi del 19,2%.

La posizione finanziaria netta, vale a dire gli investimenti finanziari a breve termine e le disponibilità liquide, al netto dei debiti verso le banche ed i finanziamenti a medio/lungo termine (inclusa la valutazione al fair value degli strumenti derivati di copertura), ha evidenziato al 30 giugno 2015 un debito netto di € 139,9 milioni, in diminuzione di € 46,2 milioni rispetto al 31 Dicembre 2014 dopo il pagamento di dividendi per un totale di € 49,2 milioni.

Il patrimonio netto si è ulteriormente incrementato ed è pari a € 874,9 milioni.

I risultati economici del primo semestre confermano la continua crescita dei ricavi e l’ulteriore miglioramento della nostra redditività“, ha dichiarato Giovanni Recordati, Presidente e Amministratore Delegato del Gruppo.

Inoltre, l’attività del gruppo è continuata nel mese di luglio in linea con l’andamento del semestre e conseguentemente gli obiettivi per l’intero 2015 sono stati rivisti al rialzo rispetto alle previsioni annunciate il 12 febbraio scorso e si prevede di realizzare ricavi di circa € 1.040 milioni, un
utile operativo di circa € 270 milioni e un utile netto di circa € 190 milioni
.”

STRATEGIE OPERATIVE

Segnali operativi sia al rialzo (Long) che al ribasso (Short) su azioni italiane ed americane, futures e forex

PERFORMANCE STRATEGIE

Analisi Tecnica

3M: atteso nuovo exploit rialzista

3M: atteso nuovo exploit rialzista

Chiusura settimanale non lontano dai massimi di giornata per 3M. Atteso nuovo exploit rialzista. 3M (NYSE:…

Edit Template

Copyright © 2006-2023. Tutti i diritti riservati. Powered by Royal Web Design.