Luxottica: utile netto I semestre 2017+18%, e-commerce +6%

Il rinnovamento sostiene i conti semestrali di Luxottica. Fatturato +4,2%, utile netto reported +18%, vendite e-commerce +6%.

luxottica e-commerceNel primo semestre del 2017 il fatturato di Luxottica cresce del 4,2% (+1,8% a cambi costanti), con livelli di redditività sostenuti per entrambe le divisioni e una generazione di cassa record. Bene le vendite e-commerce che nel periodo crescono di 6 punti percentuali.

La performance nei sei mesi dell’anno è il frutto della trasformazione e del rinnovamento del gruppo volto a favorire la coerenza e la trasparenza delle politiche commerciali, un rapporto più diretto con il consumatore e un’estesa digitalizzazione in tutte le aree di business.

La divisione Wholesale registra nel semestre un fatturato in linea con l’esercizio precedente (+0,5% a cambi correnti, -1,2% a cambi costanti), grazie a Europa e America Latina e al ritorno alla crescita del Nord America nel secondo trimestre. Il risultato risente delle scelte aziendali relative all’AsiaPacifico e in particolare alla Cina, dove Luxottica nel corso del secondo trimestre ha portato a compimento la ristrutturazione della distribuzione, focalizzandosi quasi esclusivamente sui canali di vendita diretti e digitali per contrastare contraffazione e parallelo.

La divisione Retail, con vendite in crescita del 6,8% (+4,0% a cambi costanti), beneficia della nuova strategia del gruppo incentrata sulla qualità del servizio e sulla valorizzazione dei marchi, con la forte riduzione dei periodi promozionali e degli sconti nei punti vendita.

L’innovazione guida la crescita delle piattaforme e-commerce di proprietà (vendite in aumento del 6% a cambi costanti).

Il risultato operativo è cresciuto su base adjusted del 4,9% a 899 milioni di Euro nel semestre (+10,1% a 868 milioni di Euro su base reported), con un margine operativo al 18,3% in crescita di 10 punti base. In termini reported il margine operativo è pari al 17,6% in crescita di 90 punti base. Il margine operativo adjusted di entrambe le divisioni è cresciuto di 50 punti base, assestandosi al 29,2% nel Wholesale e al 14,5% nel Retail.

L’utile netto adjusted nel primo semestre del 2017 è cresciuto del 6,7% a 567 milioni di Euro (+18,1% a 562 milioni di Euro su base reported), corrispondente a un EPS (utile per azione) su base adjusted di Euro 1,19 (1,29 dollari al cambio medio €/US$ di 1,0830).

Nel semestre la generazione di cassa si è attestata al livello record di 535 milioni di Euro, l’indebitamento netto al 30 giugno 2017 è stato pari a 1.113 milioni di Euro, in flessione del 1,2% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, con un rapporto indebitamento netto/EBITDA
adjusted di 0,5x.