Zona Euro: inflazione dicembre al 2.2%

Torna a correre l’inflazione in Europa che a dicembre si è attestata al 2.2% dall’1.9% di novembre. Il superamento della soglia critica del 2%, stabilito dalla BCE, allontana la possibilità per un rialzo dei tassi d’interesse, stretta monetaria, nell’ordine di 25 punti base (dall’1% attuale all’1,25%), che potrebbe attuarsi già entro la fine del 2011 qualora la crescita economica dei paesi dell’area euro diventi più robusta. Le pressioni al rialzo sui prezzi al consumo sono da ricercarsi essenzialmente nell’impennata dei prezzi dell’energia e delle commodities.