Wall Street sotto tono, Nasdaq -0.23%

Dati macro economici contrastanti e scambi ridotti per le festività favoriscono moderate vendite sui listini Usa. Notizie negative sono giunte dalla fiducia dei consumatori americani, scesa a dicembre a 52,5 punti dai 54,1 di novembre, rivelandosi peggiore delle attese che erano invece per un incremento a 56,4 punti. L’indice Richmond Fed servizi ha sorpreso positivamente le aspettative attestandosi a quota 21 punti dai 9 di novembre, l’indice S&P Case Shiller sui prezzi delle case negli Stati Uniti, ha evidenziato ad ottobre un calo dello 0.8% dal +0.59% della rilevazione precedente. Le attese erano per una contrazione più ridotta, dello 0.1%.

In questo scenario il Dow Jones flette dello 0.06% a 11548 punti, il Nasdaq cede lo 0.23% a 2661 punti, l’S&P 500 arretra dello 0.06% a 1256 punti.