Ue: accordo raggiunto, Italia +3,5 miliardi di euro


Nell’era in cui le notizie le porta l’uccellino, quello blu, anche il Presidente del Consiglio Europeo, Herman Van Rompuy si affida a Twitter per annunciare che dopo 25 ore di vertice l’accordo sul bilancio settennale dell’Unione europea e’ stato raggiunto.

Valeva la pena aspettare, scrive Van Rompuy, perche’ tutti giudicano questo accordo un buon compromesso, di quelli per cui nessuno e’ scontento ma nemmeno soddisfatto pienamente.

Per l’Italia, assicura il premier Mario Monti “il risultato e’ soddisfacente”. Il nostro paese ha ottenuto “fondi aggiuntivi per 3,5 miliardi di euro sui 7 anni rispetto alla prima proposta di Van Rompuy ad inizio novembre” continua Monti.

Dei fondi aggiuntivi 1,5 miliardi sono destinati allo sviluppo rurale e 2 miliardi si aggiungono al capitolo “fondi per le politiche di coesione”. Effettivamente anche l’Italia ha dovuto comunque contribuire alla riduzione del bilancio: i fondi che le sono stati destinati sono di 3,8 miliardi di euro inferiori a quelli ottenuti nei sette anni precedenti.

Autore: Redazione – Iljournal.it