Tutti i privilegi dei generali italiani

Tutti i privilegi dei generali italianiQuella dei generali italiani e’ una casta di cui si parla molto poco: la spending review ha promesso maggiore equita’, eppure questi ufficiali, a prescindere del corpo d’appartenenza, riescono ancora a guadagnare stipendi molto alti e a garantirsi pensioni d’oro. Come rilevato La Repubblica in un reportage molto interessante, i vantaggi sono davvero molti, dall’auto blu fino agli appartamenti di lusso a prezzi stracciati, senza dimenticare le indennita’.

Insomma, si potrebbe parlare di una vera e propria vita da “nababbi”. Le revisioni di spesa sono e saranno poco efficaci nel caso delle Forze Armate, dato che non interesseranno i vertici, ma soltanto il personale civile e militare, in particolare quel che riguarda la Marina, l’Esercito e l’Aeronautica Militare. I privilegi di cui godono i generali sono tipicamente italiani, tanto e’ vero che i Capi di Stato Maggiore possono ancora guadagnare quasi mezzo milione di euro l’anno, mentre per i manager pubblici c’e’ stata una decisa sforbiciata.

La disparita’ di trattamento e’ incredibile e senza spiegazioni. In fondo non c’e’ alcuna guerra da gestire e le differenze con un paese piu’ impegnato come gli Stati Uniti sono evidenti: i generali italiani sono quasi il 50% di quelli americani, ma questi ultimi hanno il comando di eserciti di altra portata e dimensioni. In aggiunta, raggiungere tale grado non e’ poi impossibile, basta dare tempo al tempo e l’avanzamento di carriera e’ fatto.

Tra l’altro, a ventiquattro ore dalla pensione si sale addirittura di grado, dunque anche la retribuzione successiva sara’ di alto livello. Il misero euro a metro quadro che molti generali pagano per i loro appartamenti non riesce ancora a far notizia, bastera’ questo coraggioso reportage?

Autore: simone ricci – Iljournal.it

Devi essere loggato per commentare Login

Rispondi