TI Media: significativa riduzione delle perdite

Nel 2010 il gruppo Telecom Italia Media ha chiuso l’esercizio con un EBITDA positivo di 13,2 milioni di euro; ha ridotto le perdite nette di 18,1 milioni di euro rispetto al 2009; ha migliorato il cash flow, escludendo l’apporto dell’aumento di capitale, di 52,3 milioni di euro rispetto al 2009.

In sintesi:

RICAVI: 258,5 MILIONI DI EURO, + 31,2 MILIONI DI EURO; +13,7% (227,3 MILIONI DI EURO NEL 2009)

EBITDA: 13,2 MILIONI DI EURO, +20,5 MILIONI DI EURO (-7,3 MILIONI DI EURO NEL 2009)

EBIT: -46,0 MILIONI DI EURO; +21,6 MILIONI DI EURO (-67,6 MILIONI DI EURO NEL 2009)

RISULTATO NETTO: -54,4 MILIONI DI EURO; +18,1 MILIONI DI EURO (-72,5 MILIONI DI EURO NEL 2009)

INDEBITAMENTO FINANZIARIO NETTO: 115,5 MILIONI DI EURO, IN RIDUZIONE DI 229,6 MILIONI DI EURO RISPETTO AL 31 DICEMBRE 2009 (345,1 MILIONI DI EURO)

Nella stagione autunnale La7 raggiunge un risultato significativo con una audience share del 3,5%, in netto miglioramento rispetto al 3% del 2009.