TendenzaMercati

Segnali Operativi su Azioni Italia, Azioni USA, Futures e Forex

Tesla: probabile inversione del trend

Nell’ambito di una tendenza ribassista di brevissimo periodo, primi segnali positivi giungono dal Momentum che segnala per Tesla un possibile esaurimento della fase di debolezza.

Finale d’ottava positivo per il titolo Tesla (NYSE: TSLA) che dopo un apertura in lieve gap down a 191.78 usd recupera progressivamente terreno e chiude gli scambi di venerdì 2 dicembre con un guadagno dello 0,08% a 194.86 usd (max. 196.25 usd – min. 191.11 usd). Nell’ambito di una tendenza ribassista di brevissimo periodo abbastanza definita, primi segnali positivi giungono dal Momentum che segnala un possibile esaurimento della fase di debolezza con conseguente sviluppo di una gamba rialzista che vedrebbe in area 200.82 il primo obiettivo da raggiungere. La bontà del segnale verrebbe avallata dal superamento, confermato on close, del primo livello di resistenza rilevante individuabile in area 197.03.

Tesla grafico giornaliero

Visualizza questo grafico in modo interattivo su ProRealTime.com

Medie Mobili
Prezzi sopra la media mobile a 14 giorni, ora in transito per area 184.82.
Volumi
Scambi in lieve diminuzione rispetto alla seduta precedente.


Supporti e Resistenze
Supporti, Resistenze e Pivot Point per l’operatività intraday su Tesla (NYSE: TSLA) aggiornati alla chiusura del 02/12/2022.

Resistenze: R1= 197.03 – R2= 199.21 – R3= 204.35
Pivot Point: 194.07
Supporti: S1= 191.90 – S2= 188.93 – S3= 183.79


Attesi movimenti al rialzo sopra area 195.54 per il test di area 196.33 prima e 197.13 poi, livello dove è presumibile un ritorno dei venditori. Il superamento di tale soglia potrebbe preludere a nuovi target individuabili in area 199.48.

Prevista fase di debolezza sotto area 193.59 per una verifica di area 192.70 prima e 191.68 poi, livello dove è lecito attendersi un ritorno dei compratori. L’infrazione di tale soglia potrebbe preludere a nuovi target individuabili in area 189.13.

STRATEGIE OPERATIVE

Segnali operativi sia al rialzo (Long) che al ribasso (Short) su azioni italiane ed americane, futures e forex

PERFORMANCE STRATEGIE

Analisi Tecnica

3M: atteso nuovo exploit rialzista

3M: atteso nuovo exploit rialzista

Chiusura settimanale non lontano dai massimi di giornata per 3M. Atteso nuovo exploit rialzista. 3M (NYSE:…

Edit Template

Copyright © 2006-2023. Tutti i diritti riservati. Powered by Royal Web Design.