Sterlina Dollaro: view negativa, prevista ulteriore debolezza sotto area 1.3063

L’impostazione della coppia Sterlina Dollaro appare favorevole alla continuazione del down-trend, importante recuperi veloci.

Ultima d’ottava all’insegna delle vendite per la coppia di valuta Sterlina Dollaro che viola due livelli di supporto giornalieri e cede un -1.42% registrando un close a ridosso dei minimi di giornata a quota 1.3077. L’impostazione appare favorevole alla continuazione del down-trend, importante recuperi veloci onde evitare che l’ipotesi ribassista prende corpo. Ad ogni modo prima di eventuali ulteriori affondi non sono esclusi movimenti al rialzo ed un test delle prime aree di resistenza giornaliere. Segnali di tendenza giungono allo studio dei maggiori oscillatori di riferimento i cui valori sono in flessione rispetto alle rilevazioni precedenti.

Sterlina dollaro

Visualizza questo grafico in modo interattivo su ProRealTime.com

Medie Mobili
I prezzi stazionano al di sopra della media mobile a 14 periodi, ora in transito per area 1.3049.


Supporti e Resistenze
Performance a 7, 15 e 30 sedute. Supporti, Resistenze e Pivot Point per l’operatività intraday aggiornati al close del 21/09/2018.

Performance: 7 sedute= -0.21% – 15 sedute= +1.61% – 30 sedute= +2.44%

Resistenze: R1= 1.3218 – R2= 1.3358 – R3= 1.3580
Pivot Point: 1.3136
Supporti: S1= 1.2996 – S2= 1.2914 – S3= 1.2692


Attesi movimenti al rialzo sopra area 1.3109 per il test di area 1.3136 prima e 1.3162 poi, livello dove è presumibile un ritorno dei venditori. Il superamento di tale soglia potrebbe preludere a nuovi target individuabili in area 1.3218.

Prevista fase di debolezza sotto area 1.3063 per una verifica di area 1.3024 prima e 1.2996 poi, livello dove è lecito attendersi un ritorno dei compratori. L’infrazione di tale soglia potrebbe preludere a nuovi target individuabili in area 1.2957.

Per seguire l’operatività nel dettaglio con indicazione dei livelli d’ingresso, target price e stop loss, attiva il servizio Forex Trading.