Spread Btp-Bund in calo dopo il nuovo record

Dopo l’ennesima impennata dello spread tra il Btp e il Bund tedesco, salito a quota 490 punti base mentre il rendimento decennale italiano si è attestato al 6,6%, il differenziale è rientrato dalla soglia di rischio scendendo a 470 punti.

Le indiscrezioni su una probabile caduta della squadra di governo attualmente in carica, guidato dall’onorevole Silvio Berlusconi, hanno contribuito alla decisa inversione di rotta degli indici di Borsa Italiana con l’Ftse Mib che guadagna l’1,94% a 15644 punti.

Snobbata la notizia negativa giunta dal fronte macro economico sull’andamento del commercio al dettaglio nei paesi dell’area Euro-17 che a settembre ha registrato un calo dello 0,7% rispetto al +0,1% rilevato nel mese di agosto.