Sabato e domenica FAI apre le porte di 700 tesori dell’arte

Sabato e domenica prossimi in occasione delle Giornate FAI di Primavera del Fondo Ambiente Italiano, saranno aperti al pubblico 700 ‘tesori’. La Toscana, ad esempio, partecipa attivamente all’iniziativa, sono infatti 27 i beni e gli immobili di prestigio storico-artistico che saranno visibili quest’anno, alcuni dei quali solitamente non aperti al pubblico. La manifestazione e’ stata presentata oggi nella sede della Regione Toscana che per l’occasione aprira’ le porte di bellissimi luoghi segreti.

Tra i luoghi aperti in Emilia-Romagna, invece, spiccano gli Itinerari a Pieve di Cento (Bo) e Finale Emilia(Mo), localita’ tra le piu’ interessate dal rovinoso terremoto. Sono stati individuati percorsi tematici che focalizzano l’attenzione sulla storia di questi luoghi e sulla condizione dell’attuale realta’ architettonica e monumentale alla luce dei danni subiti.

Questi sono solo alcuni degli itinerari previsti nella due giorni che ha come sponsor la Presidenza della Repubblica, il Ministero per i Beni e le Attivita’ Culturali, il Ministero dell’Istruzione, dell’Universita’ e della Ricerca, quello del Lavoro e delle Politiche Sociali, la Presidenza del Consiglio dei Ministri, il Dipartimento della Protezione Civile e le singole Regioni. Per tutte le informazioni e’ possibile scaricare un’ APP per Apple ed Androind o visitare il sito internet.

21/03/2013 – 11:01 – Redattore: VC

Autore: VC – Helpconsumatori.it