Reply: 2015 in crescita, dividendo 1 euro per azione

Reply archivia il 2015 con un fatturato in crescita dell’11,6% ed un risultato netto a 56,7 milioni. Il CdA proporrà un dividendo di 1,00 euro per azione.

reply dividendo per azioneIl Gruppo Reply ha chiuso l’esercizio 2015 con un fatturato consolidato di 705,6 milioni di Euro in crescita del 11,6% rispetto ai 632,2 milioni di Euro dell’esercizio 2014. L’EBITDA è stato pari a 98,7 milioni di Euro (85,1 milioni di Euro nel 2014), mentre l’EBIT si è attestato a 90,6 milioni di Euro (80,7 milioni di Euro nel 2014). Il risultato netto di gruppo è stato pari a 56,7 milioni di Euro, +18,4% (47,9 milioni di Euro nel 2014).

Il Consiglio di Amministrazione proporrà alla prossima Assemblea degli Azionisti la distribuzione di un dividendo pari a 1,00 euro per azione, che verrà messo in pagamento l’11 maggio 2016, con data di stacco cedola fissato il 9 maggio 2016 (record date 10 maggio 2016).

La posizione finanziaria netta del Gruppo, al 31 Dicembre 2015, è positiva per 28,2 milioni di Euro, in sostanziale miglioramento rispetto ai 16,3 milioni di Euro al 31 Dicembre 2014. A Settembre 2015, la posizione finanziaria netta era positiva per 40,2 milioni di Euro.

Nel 2015 Reply si è affermata, non solo nell’innovazione tecnologica, ma anche nei principali ambiti di trasformazione, che tutte le aziende stanno affrontando per competere in mercati caratterizzati da interazioni e scambi continui tra mondo fisico e mondo virtuale” ha dichiarato il Presidente Mario Rizzante.