TendenzaMercati

Segnali Operativi su Azioni Italia, Azioni USA, Futures e Forex

Recordati: utile netto in crescita, acconto dividendo 2021

Registra un incremento di 8 punti percentuali l’utile netto di Recordati nel periodo gennaio-settembre 2021. Via libera all’acconto sul dividendo.

recordatiIl Gruppo Recordati ha chiuso i primi 9 mesi del 2021 con ricavi netti consolidati pari a 1.156,2 milioni di euro, in crescita del 5,7% (+8,6% a tassi di cambio costanti).

L’utile netto di 296,4 milioni, è aumentato dell’8,1% rispetto all’analogo periodo del 2020, con una maggiore incidenza degli oneri finanziari netti (dovuta a perdite su cambi pari a 6,8 milioni), e benefici fiscali non ricorrenti registrati nel secondo trimestre per 26,2 milioni.

L’utile netto rettificato è pari a 313,4 milioni, in calo dell’1,3% rispetto ai primi nove mesi del 2020 a causa dei maggiori oneri finanziari netti, con un’incidenza sui ricavi del 27,1%.

L’EBITDA di € 447,9 milioni, ha evidenziato una crescita del 2,1% rispetto ai primi nove mesi del 2020, con un’incidenza sui ricavi del 38,7%.

La crescita nel terzo trimestre (+15,4%) è spinta dal buon andamento dei ricavi ed è parzialmente controbilanciata dall’aumento degli investimenti a supporto del portafoglio prodotti per le malattie rare, dai costi legati all’integrazione e promozione del nuovo prodotto Eligard®, nonché dalla graduale ripresa delle attività operative sul territorio.

La posizione finanziaria netta al 30 settembre evidenzia un debito netto di € 714,7 milioni che si confronta con un debito netto di € 865,8 milioni al 31 dicembre 2020.

Il CdA di Recordati ha deliberato la distribuzione agli azionisti di un acconto sul dividendo relativo all’esercizio 2021 pari a 0,53 euro (al lordo delle ritenute di legge) per ciascuna azione in circolazione alla data di stacco della cedola, escluse quindi le azioni proprie in portafoglio della società a tale data.

L’acconto sul dividendo 2021 sarà posto in pagamento a partire dal 24 novembre 2021 (record date 23 novembre 2021), con stacco della cedola 28 il 22 novembre prossimo.

STRATEGIE OPERATIVE

Segnali operativi sia al rialzo (Long) che al ribasso (Short) su azioni italiane ed americane, futures e forex

PERFORMANCE STRATEGIE

Analisi Tecnica

Future FTSE Mib: prezzi in trading range, le aree da monitorare

Future FTSE Mib: prezzi in trading range, le aree da…

Si rileva sul grafico giornaliero del Future FTSE Mib la formazione di un’inside bar che sarà…

Edit Template

Copyright © 2006-2022. Tutti i diritti riservati. Powered by Royal Web Design.