Quanti inganni nell’ultimo spot Vodafone

Quanti inganni nell'ultimo spot VodafoneL’Unione Nazionale Consumatori ha scelto il celebre social network Twitter per denunciare una pubblicita’ che ci sta martellando da diversi giorni a questa parte.

Si tratta dello spot che vede come protagonista un pinguino che canta con la voce di Elio l’ultima offerta telefonica della Vodafone. Si tratta di “Vodafone unlimited” e il problema sta proprio nel modo in cui e’ stata reclamizzata, vale a dire una pubblicita’ ingannevole secondo l’associazione.

L’avverbio “illimitatamente” ha fatto sorgere piu’ di un dubbio. In effetti, usando una espressione del genere si potrebbe pensare che i messaggi da inviare sono appunto illimitati, come anche il traffico internet, una ghiotta opportunita’ al costo di poco di meno di dodici euro. In realta’, navigando sul sito web della Vodafone si scopre l’arcano, visto che esistono dei limiti. In particolare, la navigazione in internet dagli smartphone viene garantita alla velocita’ di 42,2 Megabit per secondo per il primo gigabyte.

Questa stessa velocita’, poi, si riduce a trentadue kilobit per secondo, senza costi aggiuntivi. Tutto cio’ vuol dire semplicemente, come ha rilevato l’UNC, che la navigazione diventa quasi impossibile e che per accelerarla sara’ necessario attivare un nuovo e costoso servizio. Ma non si tratta dell’unica magagna che questo spot ha dimenticato “casualmente” di spiegare.

In televisione e in radio non si parla del cosiddetto traffico voce (chiamate normali, ai numeri utili, ai servizi Vodafone e quelle internazionali), mentre il sito web mette in luce una realta’ ben diversa. In pratica, con l’offerta in questione si attiva in automatico anche Open 200 Voce, vale a dire duecento minuti al giorno verso tutti i numeri al prezzo di un euro giornaliero, un prezzo non certo insignificante. Piu’ che altro sono i consumatori che vengono illimitatamente ingannati.

Autore: Simone Ricci – Iljournal.it