Prosegue la flessione delle vendite al dettaglio

Economia italiana in stallo anche a dicembre 2015 con le vendite al dettaglio in flessione dello 0,1% rispetto al mese di novembre.

istat vendite al dettaglio in flessioneA dicembre 2015 l’indice destagionalizzato del valore delle vendite al dettaglio (valore corrente che incorpora la dinamica sia delle quantità sia dei prezzi) segna una flessione dello 0,1% rispetto a novembre 2015. Nella media del trimestre ottobre-dicembre 2015 la variazione è negativa dello 0,2% rispetto al trimestre precedente.

L’indice grezzo del valore del totale delle vendite aumenta dello 0,6% rispetto a dicembre 2014. Nell’anno 2015, il valore delle vendite segna, dopo 4 anni consecutivi di diminuzioni, un aumento dello 0,7% sull’anno precedente.

Con riferimento allo stesso periodo, il dato mostra variazioni positive sia per i prodotti alimentari sia per i prodotti non alimentari (rispettivamente +1,3% e +0,5%).

L’indice in volume registra una variazione negativa sia rispetto a novembre 2015 (-0,1%) sia rispetto a dicembre 2014 (-0,2%). Nel trimestre ottobre‑dicembre 2015 la flessione è dello 0,4% rispetto ai tre mesi precedenti. E’ quanto comunicato dall’Istat. La prossima diffusione è prevista il 24 marzo 2016.