Premafin HP: equity swap su azioni Fondiaria-Sai

Premafin Finanziaria S.p.A. Holding di Partecipazioni ha annunciato di aver convenuto con il Gruppo UniCredit l’ulteriore proroga della originaria scadenza del contratto di equity swap avente ad oggetto azioni ordinarie FONDIARIA-SAI S.p.A., concluso con Gruppo UniCredit il 15 ottobre 2008, dal 15 ottobre 2011 al 28 giugno 2013.

Il contratto ha ad oggetto n. 3.473.628 azioni ordinarie FONDIARIA-SAI S.p.A. pari al 2,7905% del capitale sociale ordinario della compagnia ed è uniformato agli standard ISDA;

il valore iniziale delle azioni, sulla base del prezzo medio ponderato degli acquisti giornalieri effettuati dal Gruppo UniCredit durante il periodo di hedging, è pari a 14,3717 euro per azione;

Premafin ha facoltà di estinguere l’equity swap anticipatamente in ogni momento, in tutto o in parte, optando per la liquidazione per differenziali (cash settlement) ovvero, alternativamente, per la consegna fisica dei titoli (physical delivery);

non è previsto alcun accordo afferente le azioni eventualmente acquistate dal Gruppo UniCredit nella sua attività di hedging. Conseguentemente tutti i diritti amministrativi relativi alle azioni spettano al Gruppo UniCredit. In virtù del contratto di equity swap è previsto che Premafin depositi presso UniCredit, entro il 31 luglio 2011, un importo pari ad Euro 10 milioni, ovvero un ammontare di titoli di debito emessi da Stati appartenenti al G7 aventi, a quella data, un valore complessivo di Euro 10 milioni. In assenza del suddetto deposito, UniCredit avrà facoltà di richiedere l’anticipata estinzione dell’operazione di equity swap.