Perdita di spinta a Piazza Affari, -1.28%

L’ultima sessione d’ottava si conclude in ribasso a Piazza Affari in scia all’andamento negativo di Wall Street appesantita dal dato sul PIL del quarto trimestre, che con un +3,2% ha disatteso le aspettative del mercato che erano per un rialzo del 3,7%. Non ha riportato l’ottimismo il buon dato sulla fiducia dei consumatori elaborata dall’Università del Michigan, che a gennaio è salita a 74,2 punti dai 72,7 della rilevazione precedente. In chiusura l’FTSE Mib è arretrato dell’1.28% a 22025 punti, l’All-Share ha registrato un calo dell’1.17% attestandosi a quota 22648.