Pensioni di guerra: tassate quelle percepite a titolo di reversibilita’

Con la nuova Legge di Stabilita’ viene introdotta la tassazione su alcune pensioni di guerra.

Il regime attuale prevede l’esenzione Irpef di tutte le pensioni di guerra di ogni tipo e per le relative indennita’, gli assegni connessi alle pensioni privilegiate ordinarie, le pensioni relative a decorazioni dell’ordine militare e alle medaglie al valor militare.

Ora, con l’entrata in vigore della nuova normativa, l’esenzione Irpef per le pensioni di guerra non si applichera’ se gli emolumenti verranno percepiti, a titolo di reversibilita’, da soggetti titolari di reddito complessivo superiore a 15mila euro.

Una brutta notizia per molti pensionati, ma poteva andare peggio. L’originario testo della legge di stabilita’ prevedeva infatti l’eliminazione dell’esenzione in tutti i casi di reddito complessivo superiore a 15mila euro e non solo ai casi di reversibilita’ della pensione.

15 / 11 / 2012

Pensioni

Scrivi il tuo commento sulla pagina ‘Pensioni di guerra: tassate quelle percepite a titolo di reversibilita’ ‘

Pensioni Soldi EconomiaAutore: redazione – Finanzautile.org