PA: siti internet a prova di disabilita’. Firmato decreto per innovazione

Siti internet della Pubblica Amministrazione a prova di disabilita’. Ogni sito dovra’ essere accessibile in ogni sua parte, senza che determinate tecnologie o programmi possano inficiarne la fruizione da parte di cittadini portatori di qualsiasi disabilita’, utilizzando anche tecnologie differenti dal normale HTML e creando applicazioni nel web utilizzabili da tutti. Questo l’obiettivo del decreto firmato ieri dal ministro dell’Istruzione, dell’Universita’ e della Ricerca, con delega all’Innovazione della PA, Francesco Profumo, che aggiorna i requisiti per l’accessibilita’ dei siti web delle PA, allineandoli ai migliori standard internazionali.

Il decreto, che e’ ora al vaglio della Corte dei Conti, recepisce le indicazioni dell’Unione Europea in tema di accessibilita’ delle informazioni e dei servizi erogati dai siti delle pubbliche amministrazioni, consentendo loro di poter sviluppare servizi tecnologicamente innovativi nel rispetto del diritto di tutti i cittadini, indipendentemente dalla disabilita’, di poterne usufruire.

21/03/2013 – 11:30 – Redattore: BS

Autore: BS – Helpconsumatori.it