Olio d’oliva: novita’ incoraggianti per i consumatori

Olio d’oliva: novita' incoraggianti per i consumatoriIl settore alimentare e’ senza dubbio quello che deve garantire le maggiori informazioni e trasparenza ai consumatori: per fortuna, si puo’ registrare un importante passo in avanti da questo punto di vista grazie alle decisioni adottate ieri dal Comitato di Gestione dell’Ocm Ortofrutta e Olio d’oliva. Si tratta, nello specifico, dell’Organizzazione Comune di Mercato che si occupa dei prodotti in questione, e che ha modificato due regolamenti comunitari sulla commercializzazione degli oli di oliva e dei loro controlli.

Cosa cambiera’ in termini pratici? I consumatori, italiani ma non solo, avranno la possibilita’ di verificare con semplicita’ molte informazioni sulla qualita’ di un prodotto fondamentale come l’olio, in primis la sua origine. D’ora in poi, infatti, le etichette che potremo trovare al supermercato recheranno queste informazioni utilizzando delle dimensioni adeguate, in modo che tutto sia immediatamente visibile e comprensibile.

Come e’ stato richiesto da tempo dal Commissario Europeo per l’Agricoltura e lo Sviluppo Rurale, Dacian Cioloş, molti parametri qualitativi dell’olio d’oliva devono ancora essere migliorati, in particolare quelli relativi agli alchili esteri, elementi chimici che si tendono a formare quando le olive sono stoccate per periodi piu’ o meno lunghi, subito dopo la raccolta e prima dell’estrazione meccanica dell’olio. Quali sono le altre novita’ interessanti per i consumatori?

Le bottiglie che vengono utilizzate dalla ristorazione dovranno avere dei sistemi di chiusura che ne impediscano un secondo utilizzo: questo vuol dire che, una volta terminato l’olio, la bottiglia non potra’ piu’ essere riempita. L’Ocm ha anche assicurato maggiori controlli sui prezzi dei prodotti, visto che il carrello della spesa e’ appesantito, e non poco, proprio dall’olio. I nuovi regolamenti entreranno effettivamente in vigore a partire dal 1° gennaio del 2014, nella speranza che possano essere davvero utili ed efficaci.

Autore: Simone Ricci – Iljournal.it