Methorios Capital cede partecipazione in Mediocredito

altMethorios Capital, società di consulenza indipendente specializzata in operazioni di finanza straordinaria per PMI e quotata all’AIM Italia di Borsa Italiana, ha ceduto a Consortia Italia e Edita Sidera una partecipazione complessivamente pari al 65% del capitale sociale di Mediocredito, pari a 409.500 azioni di Mediocredito del valore nominale di € 1,00 per un controvalore di € 454 migliaia.

A Consortia sono state cedute n. 252.000 azioni Mediocredito, corrispondenti al 40% del capitale sociale della società, ad un prezzo complessivo di € 279.385, corrisposto da Consortia in contanti.

A Edita sono state cedute n. 157.500 azioni Mediocredito, corrispondenti al 25% del capitale sociale della società, ad un prezzo complessivo di € 174.615, corrisposto da Edita in contanti. L’attuale compagine sociale ha inoltre siglato un accordo contenente le seguenti previsioni:

I. trasferibilità delle azioni:

a. lock-up: le parti si sono impegnate a non cedere le proprie partecipazioni per un periodo di 18 mesi ad eccezione dei trasferimenti che avvengano tra le parti;

b. tag along: diritto di co-vendita a favore di Methorios ed Edita qualora Consortia decida di cedere la propria partecipazione a terzi;

c. drag along: obbligo di cessione per Methorios ed Edita qualora Consortia decida di cedere la propria partecipazione ad un terzo disposto ad acquistare più del 75% del capitale sociale;

II. governance:

a. CdA: Methorios avrà diritto di nominare un membro del CdA sui 5 previsti;

b. Collegio Sindacale: Methorios avrà diritto di nominare un membro effettivo del Collegio Sindacale sui 3 previsti.