Lottomatica: prosegue la crescita dei ricavi

altNel terzo trimestre chiuso il 30 settembre 2011, il gruppo Lottomatica ha registrato ricavi pari a €740,9 milioni, in crescita del 34,2% rispetto ai €552,2 milioni nel terzo trimestre del 2010. I ricavi da servizi sono aumentati del 34,0%, attestandosi a €687,9 milioni rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente.

La crescita dei ricavi da servizi è stata sostenuta dagli apparecchi da intrattenimento, dal Lotto e dal Gratta e Vinci in Italia nonché dai ricavi da contratti esistenti (same store revenues) di GTECH, e parzialmente controbilanciata dall’effetto cambi. I ricavi derivanti dalla vendita di prodotti sono cresciuti del 35,8% rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso, attestandosi a €53,0 milioni nel terzo trimestre del 2011.

L’EBITDA nel terzo trimestre 2011 è stato di €237,0 milioni, segnando un incremento del 18,7% rispetto ai €199,7 milioni dello stesso periodo dell’anno scorso. Tale incremento è stato sostenuto principalmente dai maggiori ricavi e dai margini ottenuti dalle Attività italiane di Lottomatica.

L’utile operativo è stato pari a €129,4 milioni nel terzo trimestre del 2011, in crescita del 15,9% rispetto ai €111,6 milioni dello stesso periodo dell’anno scorso, nonostante il confronto sfavorevole determinato dall’avvio, il 1 ottobre 2010, dell’ammortamento della licenza del Gratta e Vinci. La spesa per interessi è stata in linea con il terzo trimestre del 2010, attestandosi a €42,1 milioni.

L’utile netto di pertinenza del gruppo, nel trimestre chiuso il 30 settembre 2011, è stato di €58,5 milioni rispetto alla perdita di €13,2 milioni registrata nel terzo trimestre del 2010. Nel terzo trimestre 2011, il Gruppo ha registrato proventi non realizzati su cambi per €29,8 milioni. L’utile per azione (Eps) diluito è stato pari a €0,34, rispetto a una perdita di €0,08 nel terzo trimestre del 2010. L’EPS Pro forma è stato pari a €0,29, in aumento rispetto a €0,25 del terzo trimestre del 2010.

Il flusso di cassa netto da attività operative, nel terzo trimestre 2011, è stato pari a €221,1 milioni. Nel corso del trimestre, gli investimenti sono stati pari a €74,9 milioni e hanno riguardato principalmente gli apparecchi da intrattenimento e il Lotto in Italia e l’installazione di sistemi dedicati alle lotterie in Texas, Illinois e Polonia.

Al 30 settembre 2011, il Patrimonio Netto Consolidato ammontava a €2,45 miliardi. La Posizione Finanziaria Netta (PFN) del Gruppo era pari a €2,80 miliardi, rispetto ai €2,98 miliardi al 31 dicembre 2010.