Lo spot ingannevole dell’Enel sul gas

Lo spot ingannevole dell’Enel sul gas Quindici euro al mese, un prezzo bloccato tutto l’anno e la comprensione di tutte le voci in bolletta: sono queste le tre caratteristiche principali dell’offerta Tutto Compreso Gas dell’Enel, la cui tariffa si riferisce alla “taglia” di consumo piu’ piccola, la “small” per l’appunto. Ebbene, l’Autorita’ Garante della Concorrenza e del Mercato dovra’ verificare se questa stessa promozione e’ ingannevole, come lamentato dall’associazione dei consumatori Movimento Difesa del Cittadino.

In cosa consisterebbe esattamente questa scorrettezza? In base alla segnalazione del Mdc, le informazioni non sono chiare e complete, al punto da confondere i consumatori. L’Antitrust ha appena avviato la relativa istruttoria, ma gia’ si e’ espressa molto chiaramente a tal proposito, parlando di una pubblicita’ in grado di indurre in errore il consumatore medio. In effetti, vi sono ben tre espressioni utilizzate dall’Enel che non convincono.

La spa energetica ha utilizzato frasi come “Per un’offerta a tutto tondo”, “Offerta tutto compreso gas. Taglia S (small) 15 euro al mese” e “Prezzo fisso e invariabile per un anno”. La gente potrebbe pensare benissimo che il prezzo non cambiera’ mai, mentre non viene ben specificato che questa tariffa bloccata riguarda solamente una parte del costo totale che poi verra’ addebitato. A voler essere buoni e ingenui si puo’ pensare che si tratti di un caso o di una distrazione dell’azienda.

In realta’, questi messaggi ingannevoli sono fin troppo diffusi e le informazioni piu’ importanti per i consumatori vengono puntualmente omesse. Lo spot dovrebbe spiegare meglio che nel caso di consumi superiori alla taglia Small (fino a 120 standard metri cubi l’anno, altra notizia trascurata) si addebitano settantanove centesimi per ogni standard metro cubo (l’Iva e le tasse sono escluse).

Autore: Simone Ricci – Iljournal.it