La carne di cavallo delle lasagne Findus

La carne di cavallo delle lasagne FindusNon il manzo, come ci si sarebbe aspettati, ma cavallo: la figuraccia della Findus, noto colosso svedese dei surgelati, e’ davvero grave, dato che i consumatori britannici hanno acquistato le lasagne con questo marchio, rassicurati dal fatto che nella confezione si parlasse di carne di manzo per quel che riguarda il classico ragu’. In realta’, come e’ stato scoperto dalla Foods Standards Agency, l’autorita’ alimentare del Regno Unito, la carne usata per il primo piatto era equina al 60%.

La divisione britannica della Findus ha riconosciuto tutto con un comunicato ufficiale e ora i consumatori che hanno acquistato tale prodotto (la produzione fa capo a una societa’ francese, la Comigel) potranno essere risarciti. Fortunatamente, gli altri cibi surgelati non hanno presentato lo stesso problema. Tra l’altro, l’errore e’ ancora piu’ grave tenuto conto del fatto che le lasagne sono state in un paese in cui il cavallo e’ praticamente sacro (le macellerie equine, diversamente dal nostro paese, non esistono).

Rischi veri e propri per la salute non sono stati riscontrati, ma l’autorita’ alimentare ha parlato chiaramente di frode e attivita’ criminosa. Tutto e’ nato dopo la scoperta in Irlanda di alcuni hamburger con carne di cavallo venduti dalla grande distribuzione. La Findus si e’ gia’ impegnata a ritirare il primo piatto in questione, dunque supermercati e negozi si sono adeguati. Si e’ parlato in precedenza di salute e qualche preoccupazione potrebbe derivare dall’eventuale presenza di un farmaco veterinario.

I consumatori britannici possono comunque considerarsi piu’ fortunati di quelli italiani. In effetti, e’ stata richiesta espressamente in Parlamento l’apertura di una inchiesta per fare luce sul tradimento realizzato nei loro confronti. Le altre aziende del settore alimentare dovranno controllare i loro prodotti a base di manzo e inviare i risultati alla Fsa entro la prossima settimana.

Autore: Simone Ricci – Iljournal.it