Italcementi passa alla sua concorrente tedesca HeidelbergCement

Dopo 151 anni dalla fondazione, il leader italiano del calcestruzzo, Italcementi, passa alla sua concorrente tedesca Heidelbergcement. Nasce il secondo gruppo mondiale nel settore cemento.

italcementiItalmobiliare, la finanziaria della famiglia Pesenti, e HeidelbergCement, tramite un accordo sulla compravendita della partecipazione detenuta da Italmobiliare in Italcementi – pari al 45% del capitale della società – partecipano al processo di consolidamento nel settore dei materiali da costruzione dando vita al secondo operatore nel cemento in termini di capacità produttiva, al primo operatore in termini di vendite nel settore degli aggregati e al terzo nel calcestruzzo.

Il razionale strategico dell’operazione è confermato dalla perfetta complementarietà geografica con l’attuale portafoglio di HeidelbergCement (con una limitata sovrapposizione di impianti circoscritta a Belgio e USA), dalle significative sinergie potenziali e dalla combinazione delle rispettive competenze di R&D e Innovazione. Il nuovo gruppo potrà contare su una capacità produttiva totale di circa 200 milioni di tonnellate di cemento, 275 milioni di tonnellate di aggregati e 49 milioni di metri cubi di calcestruzzo, con un fatturato proforma 2014 di circa 16,8 miliardi di euro realizzato in oltre 60 Paesi presenti in 5 continenti.

Devi essere loggato per commentare Login