TendenzaMercati

Segnali Operativi su Azioni Italia, Azioni USA, Futures e Forex

Istat: stima preliminare Pil Italia

Pil Italia terzo trimestre 2015 +0,2% t/t e +0,9% t/t 2014. Variazione acquisita per il 2015 +0,6%. Prossima diffusione Istat 12 febbraio 2016.

Nel terzo trimestre del 2015 il prodotto interno lordo (PIL Italia), espresso in valori concatenati con anno di riferimento 2010, corretto per gli effetti di calendario e destagionalizzato, è aumentato dello 0,2% rispetto al trimestre precedente e dello 0,9% nei confronti del terzo trimestre del 2014.

Il terzo trimestre del 2015 ha avuto quattro giornate lavorative in più del trimestre precedente e una giornata lavorativa in più rispetto al terzo trimestre del 2014.

La variazione congiunturale è la sintesi di un incremento del valore aggiunto in tutti i principali comparti (agricoltura, industria e servizi). Dal lato della domanda, vi è un contributo positivo della componente nazionale (al lordo delle scorte) e uno negativo della componente estera netta.

Nello stesso periodo il PIL Italia è aumentato in termini congiunturali dello 0,4% negli Stati Uniti e dello 0,5% nel Regno Unito. In termini tendenziali, si è registrato un aumento del 2% negli Stati Uniti e dello 2,3% nel Regno Unito.

La variazione acquisita per il 2015 è pari a +0,6%.

La prossima diffusione da parte dell’Istat è prevista il 12 febbraio 2016.

STRATEGIE OPERATIVE

Segnali operativi sia al rialzo (Long) che al ribasso (Short) su azioni italiane ed americane, futures e forex

PERFORMANCE STRATEGIE

Analisi Tecnica

Future FTSE Mib: prezzi in trading range, le aree da monitorare

Future FTSE Mib: prezzi in trading range, le aree da…

Si rileva sul grafico giornaliero del Future FTSE Mib la formazione di un’inside bar che sarà…

Edit Template

Copyright © 2006-2022. Tutti i diritti riservati. Powered by Royal Web Design.