Intesa Sanpaolo lancia emissione OBG

Intesa Sanpaolo ha annunciato il lancio di un’emissione di Obbligazioni Bancarie Garantite (OBG) per € 2,5 miliardi destinata all’euromercato, a tasso fisso a 5,5 anni emessa a valere sul Programma di emissione di € 20 miliardi assistito da mutui ipotecari ceduti dal gruppo stesso. Il cover pool iniziale è costituito dalla classe tripla-A di RMBS il cui sottostante è costituito da mutui ipotecari residenziali originati da Intesa Sanpaolo.

La cedola, pagabile in via posticipata il 16 agosto di ogni anno a partire dal 16 agosto 2011 fino a scadenza, è pari a 4,375%. Il prezzo di riofferta è stato fissato in 99,875%. Tenuto conto del prezzo di riofferta ‘sotto la pari’, il rendimento a scadenza è 4,406% annuo e lo spread totale per l’investitore è pari all’interpolazione tra il tasso mid swap a 5 anni ed il tasso mid swap a 6 anni + 150 punti base.

La data di regolamento è prevista per il 16 febbraio 2011. I tagli minimi dell’emissione sono di € 100 mila e multipli. Il titolo non è destinato al mercato retail italiano ma a investitori professionali e a intermediari finanziari istituzionali e verrà quotato presso la Borsa di Lussemburgo oltre che nel consueto mercato ‘Over-the-Counter’. I capofila incaricati della distribuzione del titolo sono Banca IMI, Barclays Capital, Deutsche Bank AG, Natixis e UBS Investment Bank.