Intesa Sanpaolo: figure tecniche e patterns del 6 dicembre

altInteressante accelerazione rialzista per il titolo INTESA SANPAOLO che nella passata sessione conclude gli scambi con un +3.85% a quota 1.348. Perforati tre livelli di resistenza. Discreto il quadro tecnico. In effetti l’evoluzione dei prezzi evidenzia come il controllo del mercato sia nelle mani dei compratori e ciò lascia presagire ulteriori strappi rialzisti. I prezzi stazionano al di sopra della media mobile a 14 sedute, ora in transito per area 1.185. Finchè le quotazioni si manterranno su questi livelli la tendenza potrà dirsi ben definita. Moderatamente positiva la configurazione dei maggiori oscillatori di riferimento anche se i valori, in particolar modo quelli del Momentum, non giustificano appieno la tendenza in atto..

Figure tecniche e patterns da monitorare

Scaturita una sequenza di massimi crescenti consecutivi (ben sei). Nell’ambito di un’operatività speculativa si rileva la formazione di una nuova figura tecnica rialzista (high2 minore di high1, high1 minore di high, low2 minore di low1, low1 minore di low, close maggiore di close1, close1 maggiore di close2). Dall’analisi volumetrica si riscontra una diminuzione degli scambi rispetto alla rilevazione precedente.

Attesi movimenti al rialzo al di sopra di area 1.353 per il test di area 1.372 prima e 1.394 poi, livello dove è presumibile un ritorno dei venditori. Il superamento di tale soglia potrebbe preludere a nuovi target individuabili in area 1.437.

Prevista fase di debolezza al di sotto di area 1.335 per una verifica di area 1.317 prima e 1.295 poi, livello dove è lecito attendersi un ritorno dei compratori. L’infrazione di tale soglia potrebbe preludere a nuovi target individuabili in area 1.266.