Impregilo: firmato addendum contrattuale in Venezuela

altNell’ambito dei lavori per la realizzazione del sistema ferroviario nazionale in Venezuela, Impregilo, in consorzio con le imprese Astaldi e Ghella ha firmato con l’Istituto delle Ferrovie della Repubblica del Venezuela (IFE) un addendum contrattuale per il completamento della linea Puerto Cabello-La Encrucijada, già in avanzato corso di realizzazione da parte dello stesso raggruppamento di imprese.

L’addendum contrattuale include una ulteriore estensione della linea dalla città di Moron fino al porto di Puerto Cabello. Il valore complessivo delle nuove opere previste nell’addendum è di circa 763 milioni di euro (con una quota di competenza Impregilo del 33,33%). La realizzazione del nuovo tratto ferroviario consentirà di collegare la linea con il porto della città di P.Cabello.

L’estensione permetterà, inoltre, alla città di Valencia, una delle principali città del paese situata lungo la linea, di avere un’importante sbocco commerciale sul mare. Il nuovo addendum contrattuale porta il valore residuo delle opere a finire della linea Puerto Cabello – La Encrucijada a circa 3,3 miliardi di euro.

I lavori per la realizzazione del sistema ferroviario nazionale venezuelano vedono il raggruppamento attivo, oltre che nella costruzione della linea P.Cabello-La Encrucijada, anche nella realizzazione di due nuove linee tra le città di San Juan de Los Morros e San Fernando de Apure e tra le città di Chaguaramas e Cabruta.

In Venezuela Impregilo è inoltre impegnata nella realizzazione del progetto idroelettrico del Rio Caroni che prevede la costruzione della diga di Tocoma, una delle dighe più grandi in costruzione al mondo.
{ads3}