I consumatori britannici incoronano Rolex

I consumatori britannici incoronano RolexUna corona per ogni risultato: e’ questo lo slogan della Rolex, azienda svizzera celebre per i suoi pregiati orologi da polso, ma stavolta sono stati i consumatori a incoronare la societa’ di Ginevra. Per la precisione, il marchio in questione e’ stato premiato per il secondo anno consecutivo dalla classifica dei cosiddetti “superbrand” del consumo, staccando al secondo e al terzo posto due importanti colossi informatici come Apple e Microsoft. Ma perche’ proprio un brand associato al lusso?

La classifica finale e’ stata stilata in base ai gusti e alle preferenze espressi da circa 2.900 consumatori britannici, oltre che da un consiglio di esperti indipendenti. Ogni singolo marchio e’ stato valutato in base a fattori ben precisi, in primis la qualita’, l’importanza e anche l’affidabilita’. Altri brand maggiormente legati al consumo di massa, come Kellogg’s e Nescafe’ sono invece finiti nella Top 10 in questione.

I consumatori sono ancora turbati e preoccupati dall’infinita crisi economica e dagli errori delle istituzioni, dunque non ci si deve stupire se poi si sentono maggiormente rassicurati da aziende che fanno parte della vita di tutti i giorni. Il quarto posto della lista e’ occupato da British Airways, celebre compagnia aerea britannica, seguita a ruota da Coca-Cola, Google, Hilton e l’Aeroporto londinese di Heathrow. La Top 10 si conclude con la Kellogg’s e Mercedes-Benz.

Lo scalo aeroportuale e’ una new entry che forse in pochi si aspettavano, mentre il boom degli acquisti online ha consentito a diverse societa’ del settore (Visa, MasterCard, FedEx e Royal Mail) di essere presenti nelle prime venti posizioni. Le banche si trovano invece molto indietro in questa classifica, basti pensare al 180simo posto di Royal Bank of Scotland.

Autore: Simone Ricci – Iljournal.it