Gli alimenti amici dell’intestino

Gli alimenti amici dell’intestinoUn occhio di riguardo per la nostra dieta puo’ metterci al sicuro da obesita’, diabete di tipo 2, malattie infiammatorie intestinali, tumori del colon e infezioni intestinali. Molti ricercatori stanno studiando le proprieta’ di alimenti che giocano un ruolo importante nella salute del nostro intestino.

In cima alla lista, oltre i probiotici, ci sono caffe’, verdure contenenti glucosinati (come broccoli, verze e cavoli) e verdure contenenti inulina (fibra solubile). Tra gli studi piu’ recenti, molto interessante quello condotto dall’Universita’ del Nebraska (USA) e pubblicato da International Society for Microbial Ecology; non l’ennesimo consiglio facile da rivista, ma un esperimento effettuato su 28 campioni adulti, sottoposti a tre tipi di interventi dietetici differenti. Aggiungendo alla dieta abituale fiocchi di orzo integrale o fiocchi di riso integrale, oppure meta’ fiocchi di un tipo e meta’ dell’altro, dopo soltanto quattro settimane, si sono osservati effetti benefici sulla composizione del microbiota intestinale, oltre a una riduzione del picco glicemico successivo al pasto. Marco Gobbetti, professore di microbiologia degli alimenti all’Universita’ di Bari, fa sapere che ulteriori ricerche verranno effettuate in uno studio appena avviato e finanziato come “Programma di ricerca scientifica di rilevante interesse nazionale” in dieci centri italiani. L’influenza di tre tipi di dieta (onnivora, vegetariana e vegana) verranno analizzate per vederne le conseguenze sulla composizione microbica intestinale e salivare.

Autore: valentina veneroso – Iljournal.it