Future Euro FX USD: nuova inside bar, le aree da monitorare

Il movimento laterale del future Euro FX USD sta interessando il trading range compreso tra area 1.1495 e 1.1381.

Leggeri acquisti sul future Euro FX USD che nella sessione del 21/11/2018 incamera un +0.18% e conclude le contrattazioni a quota 1.1411. Ottimo segnale rialzista scaturisce con la perforazione al rialzo della media mobile a 14 periodi, ora in transito per area 1.1400. Quantomeno per l’intraday l’indicazione potrebbe favorire nuove accelerazioni in direzione delle prime aree di resistenza giornaliere. Il segnale di acquisto appare sufficientemente attendibile, conferme in tal senso verrebbero fornite da un consolidamento per un paio di sessioni al di sopra di questa soglia. Allo studio dei maggiori indicatori di riferimento si rileva invece una situazione di sostanziale neutralità, non sono infatti scaturiti segnali di forza convincenti. Si rileva sul frame daily la formazione di un’inside bar. Il movimento laterale sta interessando il trading range compreso tra area 1.1495 e 1.1381, livelli che se perforati potrebbero favorire accelerazioni al rialzo o al ribasso.

FUTURE Euro FX USD

Visualizza questo grafico in modo interattivo su ProRealTime.com

Medie Mobili
I prezzi stazionano al di sopra della media mobile a 14 periodi, ora in transito per area 1.1400.
Volumi
Dall’analisi volumetrica si riscontra una diminuzione degli scambi rispetto alla sessione precedente.


Supporti e Resistenze
Performance a 7, 15 e 30 sedute. Supporti, Resistenze e Pivot Point per l’operatività intraday aggiornati al close del 21/11/2018.

Performance: 7 sedute= +1.00% – 15 sedute= -0.31% – 30 sedute= -2.08%

Resistenze: R1= 1.1443 – R2= 1.1474 – R3= 1.1533
Pivot Point: 1.1415
Supporti: S1= 1.1384 – S2= 1.1356 – S3= 1.1297


Attesi movimenti al rialzo sopra area 1.1426 per il test di area 1.1456 prima e 1.1474 poi, livello dove è presumibile un ritorno dei venditori. Il superamento di tale soglia potrebbe preludere a nuovi target individuabili in area 1.1547.

Prevista fase di debolezza sotto area 1.1381 per una verifica di area 1.1353 prima e 1.1319 poi, livello dove è lecito attendersi un ritorno dei compratori. L’infrazione di tale soglia potrebbe preludere a nuovi target individuabili in area 1.1277.

Per seguire l’operatività nel dettaglio con indicazione dei livelli d’ingresso, target price e stop loss, attiva il servizio Futures Intraday oppure Futures Overnight.