Fondiaria-Sai: approvato il Budget di gruppo 2011

Il CdA di Fondiaria-Sai ha esaminato il nuovo Budget 2011 modificando i dati contenuti nel Business Plan 2009-2011, già noto alla comunità finanziaria, a causa delle mutate condizioni di mercato emerse nell’ultimo periodo. Nel 2011 si prevede che la raccolta premi complessiva ammonterà a circa 12,5 mld di euro, così ripartita: Rami Danni 7,2 mld di euro (di cui Auto 4,6 e Non Auto 2,6) e Rami Vita 5,3 mld di euro.

Le linee guida del nuovo Budget tengono conto delle recenti iniziative poste in essere per migliorare la redditività industriale, nonostante un panorama economico ancora volatile. Il risultato netto di Gruppo dovrebbe superare i 50 milioni di euro.

Tenuto conto dell’integrale esecuzione dell’aumento di capitale il margine di solvibilità di Gruppo dovrebbe attestarsi intorno al 120%, mentre allo stato attuale non è possibile prevedere quale sarà la politica dei dividendi che verrà adottata alla fine dell’esercizio in corso. Dal punto di vista patrimoniale il Gruppo proseguirà nelle iniziative volte a diminuire il profilo di rischio, a bilanciare l’asset allocation, per cui gli effetti positivi cumulati si dovrebbero manifestare a partire dall’esercizio corrente.