Fitch migliora il rating di Enel

L’agenzia Fitch ha migliorato il rating a lungo termine di Enel e confermato quello a breve. Outlook stabile.

fitch ratingsFitch Ratings ha migliorato il rating a lungo termine di Enel ad “A-” dal precedente “BBB+” e confermato ad “F-2” il rating a breve termine. L’outlook resta stabile.

L’agenzia ha espresso il proprio apprezzamento per la capacità dimostrata da Enel di raggiungere gli obiettivi economico-finanziari ed operativi per il periodo compreso tra il 2015 e il 2018, la sua leadership a livello mondiale nei settori delle reti e delle rinnovabili, la presenza di una significativa porzione di business rappresentata da attività regolate o quasi-regolate e il posizionamento all’avanguardia di Enel sotto il profilo dell’innovazione e della sostenibilità nel settore delle utility.

Tra i fattori alla base dell’aumento del rating, Fitch ha posto l’accento in particolare sui seguenti aspetti che emergono dal Piano Strategico 2019-2021 di Enel:

– un’ulteriore accelerazione nello sviluppo delle rinnovabili;
– il focus sul conseguimento di efficienze, sulla sostenibilità del business e sull’innovazione;
– la crescita dell’EBITDA attesa dalle attività del Gruppo Enel in Sudamerica;
– il profilo di business inteso a limitare l’esposizione a rischi derivanti dalla volatilità dei mercati;
– la visibilità dell’orizzonte regolatorio;
– la stabilità della leva finanziaria lungo l’intero arco di Piano.

Devi essere loggato per commentare Login