TendenzaMercati

Segnali Operativi su Azioni Italia, Azioni USA, Futures e Forex

Finmeccanica: risultati terzo trimestre 2015. EBITA +45% e EBIT +84%

EBITA +45% e EBIT +84% rispetto ai primi nove mesi del 2014 sono due delle voci positive dei risultati di Finmeccanica del risultati terzo trimestre 2015.

I risultati di Finmeccanica al 30 settembre 2015 confermano il significativo miglioramento del Gruppo sotto il profilo economico e finanziario rispetto al corrispondente periodo dell’esercizio precedente, in linea con quanto già evidenziato nei precedenti trimestri e con gli obiettivi delineati nel Piano Industriale 2015 – 2019. In particolare, Finmeccanica ha registrato una significativa crescita in termini di redditività, con un incremento a livello di EBITA pari quasi al 50% rispetto ai primi nove mesi del 2014, un EBIT quasi raddoppiato e un risultato netto positivo per €mil. 160, a fronte di un risultato del 2014 negativo per €mil. 24. L’incremento di risultato netto è ancora più significativo a livello di Risultato Ordinario (escludendo, quindi, l’utile delle discontinued operation), che passa da un valore negativo di €mil. 54 ad un valore positivo di €mil. 150.

Nel dettaglio, i risultati dei primi nove mesi del 2015, che non includono più il contributo delle attività nel settore Trasporti – oggetto di cessione ad Hitachi – separatamente classificate tra le discontinued operation, evidenziano:

Ordini: pari a 7.791 milioni di euro, superiori al corrispondente periodo del 2014 grazie al favorevole impatto del cambio, nonostante il calo di Elicotteri (anche per l’Oil&Gas) e Aeronautica, entrambi i quali nel 2014 avevano beneficiato di importanti ordini straordinari.

Il portafoglio ordini è pari a 28.071 milioni di euro ed assicura al gruppo una copertura pari a circa due anni e mezzo di produzione equivalente. I ricavi sono pari a 9.001 milioni di euro, in rialzo del 4,6% rispetto ai primi nove mesi del 2014.

L’EBITA è positivo per 745 milioni di euro, in decisa crescita (+45%) rispetto ai 515 milioni dei primi nove mesi del 2014, così come l’EBIT per 599 milioni di euro (+84% rispetto ai 325 milioni dei primi nove mesi del 2014).

Il risultato netto ordinario è positivo per 150 milioni di euro, rispetto ai 54 milioni negativi dei primi nove mesi del 2014. Il risultato netto è positivo per 160 milioni di euro, rispetto ai 24 milioni negativi dei primi nove mesi del 2014.

L’indebitamento netto è pari a 5.125 milioni di euro, in miglioramento di 224 milioni di euro rispetto ai 5.349 milioni al 30 settembre 2014.

Il Free Operating Cash Flow (FOCF) è negativo per 935 milioni di euro, in miglioramento di 420 milioni rispetto ai 1.355 milioni negativi nel primo semestre del 2014.

STRATEGIE OPERATIVE

Segnali operativi sia al rialzo (Long) che al ribasso (Short) su azioni italiane ed americane, futures e forex

PERFORMANCE STRATEGIE

Analisi Tecnica

3M: atteso nuovo exploit rialzista

3M: atteso nuovo exploit rialzista

Chiusura settimanale non lontano dai massimi di giornata per 3M. Atteso nuovo exploit rialzista. 3M (NYSE:…

Edit Template

Copyright © 2006-2023. Tutti i diritti riservati. Powered by Royal Web Design.