TendenzaMercati

Segnali Operativi su Azioni Italia, Azioni USA, Futures e Forex

Exor testa il supporto statico

La correzione in atto non ha ancora inficiato la tendenza rialzista di breve e medio termine di Exor.

Finale d’ottava negativo ma lontano dai minimi di giornata per Exor (EXO.MI) che dopo un avvio di scambi a 77,54 euro, cede il 2,64% e chiude le contrattazioni a 76,64 euro. Buona la reazione dei prezzi al test del supporto statico posto a quota 75,76 (min: 75,86 – max: 77,82), livello la cui infrazione potrebbe lasciare spazio a nuove discese verso area 75,10/75,00. La fase di correzione, avviata a fine novembre 2021, non ha tuttavia ancora inficiato la tendenza rialzista di breve e medio termine. In questo quadro, un primo segnale positivo verrebbe fornito dal superamento di area 77.83, e quindi dall’incrocio al rialzo della mm a 14gg. In seconda istanza, l’ipotesi di nuovi apprezzamenti prenderebbe corpo oltre il massimo registrato nella seduta di giovedì 20 gennaio, confermato in chiusura.

grafico giornaliero Exor

Visualizza questo grafico in modo interattivo su ProRealTime.com

Medie Mobili
I prezzi stazionano sotto la media mobile a 14 giorni, ora in transito per area 77.826.
Volumi
Scambi in aumento rispetto alla sessione precedente.
Momentum (12) Grafico giornaliero
Forza del mercato: -4.58


Supporti e Resistenze
Performance a 1 mese, 6 mesi e 1 anno. Supporti, Resistenze e Pivot Point per l’operatività intraday su Exor aggiornati al close del 21/01/2022.

Performance: 1 mese= +3.43% – 6 mesi= +20.69% – 1 anno= +14.56%

Resistenze: R1= 77,68 – R2= 78,73 – R3= 80,69
Pivot Point: 76,77
Supporti: S1= 75,72 – S2= 74,81 – S3= 72,85


Attesi movimenti al rialzo sopra area 76,83 per il test di area 77,13 prima e 77,83 poi, livello dove è presumibile un ritorno dei venditori. Il superamento di tale soglia potrebbe preludere a nuovi target individuabili in area 78,90.

Prevista fase di debolezza sotto area 76,33 per una verifica di area 75,72 prima e 75,10 poi, livello dove è lecito attendersi un ritorno dei compratori. L’infrazione di tale soglia potrebbe preludere a nuovi target individuabili in area 74,20.

STRATEGIE OPERATIVE

Segnali operativi sia al rialzo (Long) che al ribasso (Short) su azioni italiane ed americane, futures e forex

PERFORMANCE STRATEGIE

Analisi Tecnica

Future FTSE Mib: prezzi in trading range, le aree da monitorare

Future FTSE Mib: prezzi in trading range, le aree da…

Si rileva sul grafico giornaliero del Future FTSE Mib la formazione di un’inside bar che sarà…

Edit Template

Copyright © 2006-2022. Tutti i diritti riservati. Powered by Royal Web Design.