Euro Dollaro: probabili oscillazioni tra le aree di supporto e di resistenza

Scaturita una sequenza di 4 minimi consecutivi crescenti. Possibili oscillazioni dei prezzi comprese tra le aree di supporto e di resistenza.

Leggere vendite sul cross Euro US Dollaro che nella sessione del 17/02/2016 conclude gli scambi con un -0.21% a quota 1.112. Scaturita una sequenza di 4 minimi consecutivi crescenti. Si rileva inoltre la formazione di una figura tecnica ribassista (high2 maggiore di high1, high1 maggiore di high, low2 maggiore di low1, low1 maggiore di low, close2 maggiore di close1, close1 maggiore di close) che sarà opportuno monitorare. Dall’analisi condotta sul grafico giornaliero la view tecnica appare comunque tendenzialmente neutrale. Per la seduta odierna è ipotizzabile quindi un andamento dei prezzi compreso tra le aree di supporto e di resistenza. Neutralità si evince anche allo studio dei maggiori oscillatori di riferimento che lasciano propendere per l’avvio di una fase laterale. Si riscontra una sequenza di 4 sedute negative consecutive.

euro dollaro

Visualizza questo grafico in modo interattivo su ProRealTime.com

Medie Mobili
Allarmante l’incrocio al ribasso della media mobile a 14 periodi, ora in transito per area 1.1133. Il segnale ribassista necessita conferme, solo chiusure al di sotto di questo livello potrebbe preludere ad un rafforzamento della tendenza negativa.


Supporti e Resistenze
Performance a 7, 15 e 30 sedute. Supporti, Resistenze e Pivot Point per l’operatività intraday aggiornati al close del 17/02/2016.

Performance: 7 sedute= -1.49% – 15 sedute= +1.69% – 30 sedute= +1.78%

Resistenze: R1= 1.1164 – R2= 1.1208 – R3= 1.1281
Pivot Point: 1.1135
Supporti: S1= 1.1091 – S2= 1.1062 – S3= 1.0989


Attesi movimenti al rialzo al di sopra di area 1.1146 per il test di area 1.1186 prima e 1.1212 poi, livello dove è presumibile un ritorno dei venditori. Il superamento di tale soglia potrebbe preludere a nuovi target individuabili in area 1.1260.

Prevista fase di debolezza al di sotto di area 1.1091 per una verifica di area 1.1053 prima e 1.1025 poi, livello dove è lecito attendersi un ritorno dei compratori. L’infrazione di tale soglia potrebbe preludere a nuovi target individuabili in area 1.0974.

Per seguire l’operatività nel dettaglio con indicazione dei livelli d’ingresso, target price e stop loss, attiva il servizio Trading Forex. Per ricevere nella tua casella di posta elettronica l’analisi giornaliera su una delle principali coppie di valute del Forex attiva il servizio Report Operativo Forex.