Euro-Dollaro: analisi del 28 novembre

altDeludente la performance realizzata nell’ultima d’ottava dal cross Euro-Dollaro che conclude gli scambi con un -0.87% a quota 1.3234. Scaturita una sequenza di minimi consecutivi (ben tre). Sebbene siano molto probabili recuperi consistenti la configurazione tecnica resta ancora impostata al ribasso. In effetti i prezzi stazionano al di sotto della media mobile a 14 sedute, ora in transito per area 1.3518. Finchè le quotazioni si manterranno su questi livelli la tendenza potrà dirsi ben definita. Moderatamente negativa l’impostazione dei maggiori oscillatori di riferimento anche se i valori, in particolar modo quelli del Momentum, non giustificano appieno la tendenza in atto.

Per ricevere il Report Operativo entro le ore 08:30 nella tua casella di posta elettronica diventa Cliente Premium sottoscrivendo una delle opzioni di abbonamento disponibili all’indirizzo https://www.tendenzamercati.net/Report-Giornaliero.html

Attesi movimenti al rialzo al di sopra di area 1.3261 per il test di area 1.3303 prima e 1.3347 poi, livello dove è presumibile un ritorno dei venditori. Il superamento di tale soglia potrebbe preludere a nuovi target individuabili in area 1.3414.

Prevista fase di debolezza al di sotto di area 1.3224 per una verifica di area 1.3181 prima e 1.3159 poi, livello dove è lecito attendersi un ritorno dei compratori. L’infrazione di tale soglia potrebbe preludere a nuovi target individuabili in area 1.3108.