Eparine, Tar Lazio da’ ragione a Federfarma

Il Tar del Lazio ha sospeso la determinazione del 12 febbraio scorso con la quale l’Agenzia italiana del farmaco aveva dirottato nel prontuario ospedale territorio (Pht) i farmaci a base di eparina per tutte le indicazioni terapeutiche.  Il giudice amministrativo dovra’ ora pronunciarsi nel merito della vicenda (per la sentenza sono previsti tre-quattro mesi). Le aziende farmaceutiche e Federfarma si erano opposte alla decisione dell’Aifa ritenendola illegittima. Federfarma, nello specifico, aveva contestato “le modalita’ e le valutazioni che hanno condotto la Commissione Tecnico scientifica e il Comitato Prezzi dell’Aifa a disporre il passaggio delle eparine in Pht, in quanto le esigenze di risparmio sembrano aver svolto un ruolo prevalente in tale decisione, pur nella consapevolezza che si sarebbero potuti creare alcuni problemi, in particolare nelle indicazioni mediche delle eparine”.

Per il sindacato dei titolari di farmacia, inoltre, la determinazione dell’Aifa appare viziata da un evidente profilo di irragionevolezza. Le eparine rientrano infatti  tra i farmaci che le farmacie sono obbligate a detenere in base alla Farmacopea Ufficiale: appare dunque un controsenso, specificano, una determinazione che rende impossibile la loro distribuzione negli esercizi che, per legge, sono obbligati  a esserne forniti.

Con la sua sospensiva, il Tar ha ribadito che le decisioni riguardanti classificazione e regime distributivo dei farmaci devono rispondere prioritariamente a esigenze farmacologiche e di tutela della salute piuttosto che a necessita’ economiche.

Per Federfarma, si tratta di indicazioni che potrebbero essere estese anche oltre i confini della vicenda amministrativa. Non a caso, della sospensiva si parlera’ nell’incontro in programma a breve tra i vertici della Federazione e il direttore generale dell’Aifa, Luca Pani, incontro dedicato per l’appunto alla gestione del Pht e al problema dell’innovazione sul territorio.

02/04/2013 – 12:44 – Redattore: VC

Autore: VC – Helpconsumatori.it