ENAV: vendita azioni ordinarie, esercitata l’opzione Greenshoe

Inclusa l’opzione Greenshoe, l’offerta globale di vendita ha riguardato 252.600.000 azioni ordinarie ENAV, pari a circa il 46,6% del capitale sociale.

enav opzione greenshoeIn merito all’offerta globale di vendita di azioni ordinarie ENAV, Mediobanca, agente per la stabilizzazione, ha esercitato integralmente l’opzione Greenshoe concessa dal MEF (azionista venditore), per complessive 22.600.000 azioni ordinarie ENAV.

Il prezzo di acquisto delle azioni è pari a 3,30 euro per azione per un controvalore complessivo di circa 74,6 milioni di euro (al lordo delle commissioni di collocamento). Il regolamento è previsto domani, 4 agosto 2016.

Inclusa l’opzione Greenshoe, l’offerta globale di vendita ha riguardato 252.600.000 azioni ordinarie ENAV, pari a circa il 46,6% del capitale sociale, per un controvalore complessivo di circa 834 milioni di euro.

Che cosa è la clausola Greenshoe

Il termine Greenshoe deriva dal nome del primo utilizzatore di tale opzione, la Green Shoe Manufacturing Company.

Nell’ambito della nuova emissione di titoli attraverso una IPO, la Greenshoe option (anche detta overallotment option) è un’opzione concessa dalla società emittente al Global coordinator.

L’opzione consiste nella possibilità per il Global coordinator di sottoscrivere un ammontare di azioni prese in prestito dai soci dell’emittente, fino al 15% dell’offerta iniziale (overallotment), al prezzo di collocamento in un periodo pari ai 30 giorni successivi alla data di immissione dei titoli nel mercato.

Tale opzione verrà esercitata dal Global coordinator nel caso di in cui il prezzo di mercato superi quello di collocamento. Attraverso l’esercizio dell’opzione il Global coordinator provocherà un aumento dell’offerta di titoli stabilizzando il prezzo nel breve periodo.

Nel caso in cui invece il prezzo di mercato sia inferiore a quello di collocamento l’obiettivo del Global coordinator sarà quello di stimolare l’aumento del prezzo riducendo l’offerta al livello pre-overallotment. Provvederà in tal caso al rimborso del prestito di titoli mediante un acquisto di azioni sul mercato.