E-mobility: accordo di collaborazione Enel X e FCA

Enel X e FCA hanno siglato un accordo di collaborazione per promuovere la e-mobility.

e-mobilityEnel X, la business line del Gruppo Enel dedicata a prodotti innovativi, soluzioni digitali, e la multinazionale del settore automotive, Fiat Chrysler Automobiles (FCA), hanno firmato un accordo per lo sviluppo di nuove soluzioni di e-mobility finalizzate a promuovere l’adozione dei veicoli elettrici (EV) e sostenere i modelli di autovetture EV che FCA si prepara a lanciare sul mercato.

L’accordo prevede che Enel X doterà gli stabilimenti e le concessionarie di FCA in Italia, Spagna e Portogallo delle sue infrastrutture di ricarica e offrirà ai clienti della casa automobilistica soluzioni e servizi di ricarica personalizzati. Inoltre, le aziende si sono accordate per istituire un comitato per l’innovazione per sviluppare e collaudare nuove soluzioni e servizi di e-mobility.

L’intera gamma di soluzioni di ricarica intelligenti Enel X, incluse stazioni e software per la gestione della ricarica, sarà fornita agli stabilimenti, uffici e centri di ricerca e sviluppo di FCA.

In particolare, FCA prevede di installare circa 700 stazioni di ricarica Enel X nei prossimi due anni presso le proprie sedi in Italia.

Le soluzioni di ricarica Enel X saranno installate anche presso i concessionari FCA in Italia, Spagna e Portogallo, compresi i parcheggi, le aree test-drive e quelle di servizio. Inoltre, Enel X e FCA forniranno programmi di formazione sulla mobilità elettrica al personale di vendita e altro personale presso i concessionari FCA.

A partire dal 2020, i clienti di FCA in Italia, Spagna e Portogallo avranno la possibilità di installare la stazione di ricarica Enel X (“JuiceBox”) in base alle proprie esigenze, inclusa una gamma di servizi di ricarica e, in alternativa, soluzioni per la ricarica sulla rete pubblica.

Inoltre, Enel X e FCA collaboreranno per offrire ai clienti una app user-friendly per la gestione della ricarica.

Devi essere loggato per commentare Login