Domanda disoccupazione: Mini Aspi. Requisiti e scadenze

Per ottenere l’assegno di disoccupazione con requisiti ridotti dobbiamo richiedere all’Inps la mini-ASpI 2012.

E’ un’indennita’ che spetta a tutti i lavoratori dipendenti che abbiano perduto involontariamente nell’anno 2012 la propria occupazione di natura subordinata.

Spetta anche ai lavoratori che hanno cessato il lavoro per dimissioni avvenute durante il periodo tutelato di maternita’ (da 300 giorni prima della data presunta del parto e fino al compimento del primo anno di vita del figlio) o nei casi stabiliti dalla legge per giusta causa e risoluzione consensuale del rapporto di lavoro.

REQUISITI

poter far valere uno o piu’ periodi di lavoro subordinato per almeno 78 giornate lavorative complessive nell’anno 2012poter far valere almeno 2 anni di anzianita’ assicurativa

QUANTO SPETTA

L’indennita’, liquidata in una unica soluzione, e’ rapportata ad un numero di settimane pari alla meta’ delle settimane di contribuzione dell’anno 2012 nel rispetto del limite complessivo di 52 settimane.

Il suo importo corrisponde a:

75% nei casi in cui quest’ultima sia pari o inferiore ad un importo stabilit (pari per l’anno 2013 a 1.180 euro) e annualmente rivalutato sulla base della variazione annuale dell’indice ISTAT

Nei casi in cui la retribuzione mensile sia superiore al predetto importo l’indennita’ e’ pari al 75% dell’importo incrementato di una somma pari al 25% del differenziale tra la retribuzione mensile e il predetto importo.

In ogni caso, l’indennita’ non puo’ superare un massimale stabilito dalla legge.

LA DOMANDA

La domanda va presentata all’INPS, esclusivamente in via telematica, entro il 31 marzo 2013.

Attenzione: essendo festivi sia il 31 marzo 2013 che il1 aprile 2013 l’ultimo giorno utile per la presentazione della domanda, e’ in base alle vigenti dispositive, il 2 aprile 2013.

LEGGI ANCHE

07 / 02 / 2013

Lavoro

Scrivi il tuo commento sulla pagina ‘Domanda disoccupazione: Mini Aspi. Requisiti e scadenze ‘

Lavoro Disoccupazione EconomiaAutore: redazione – Finanzautile.org