CDP emette due prestiti obbligazionari da 750 milioni di euro

I due prestiti obbligazionari di 750 milioni di euro ciascuno, a tasso fisso e garantiti dallo Stato italiano, hanno scadenza, rispettivamente, 31 dicembre 2019 e 31 dicembre 2020.

CDP prestiti obbligazionariCassa depositi e prestiti Spa (CDP) ha annunciato l’emissione di due prestiti obbligazionari del valore nominale di 750 milioni di euro ciascuno.

I prestiti (codice ISIN IT0005159329 e IT0005159337), entrambi a tasso fisso e garantiti dallo Stato italiano, hanno scadenza, rispettivamente, 31 dicembre 2019 e 31 dicembre 2020, e cedola semestrale, rispettivamente, dello 0,509% per anno e dello 0,755% per anno.

La provvista riveniente da tali emissioni sarà destinata da CDP a finanziare gli impieghi della c.d. Gestione Separata, cioè tutte quelle attività che, ai sensi della normativa applicabile, possono essere finanziate anche attraverso il Risparmio Postale (quali finanziamento diretto agli Enti Pubblici, supporto all’economia, infrastrutture di interesse pubblico).

I prestiti sono stati collocati tramite private placement e sottoscritti integralmente da Poste Italiane S.p.A. – Patrimonio BancoPosta.