CDP: cartolarizzazione crediti PMI

CDP ha perfezionato insieme a KFW e FEI un’operazione di investimento per la cartolarizzazione di crediti PMI al fine di garantire liquidità alle piccole e medie imprese italiane.

Cassa depositi e prestiti (CDP), KFW e il Fondo europeo per gli investimenti (FEI) consolidano il proprio sostegno alle piccole e medie imprese italiane: i tre istituti hanno perfezionato oggi un’operazione di investimento garantita dal FEI su una tranche mezzanina nell’ambito di una più ampia operazione di cartolarizzazione di crediti gestita da Alba Leasing – una delle principali società di leasing in Italia.

L’investimento punta a garantire liquidità alle PMI italiane che rappresentano la vera e propria ossatura del sistema produttivo nazionale.

L’operazione amplia ulteriormente il raggio di azione di CDP a favore delle imprese, aggiungendosi sia al ruolo tradizionale di finanziatore, sia a quello di socio che investe nel capitale di rischio. Per CDP si tratta della prima operazione con il FEI nonché con KfW in qualità di co-investitore sul mercato dei capitali.

L’investimento odierno è il primo risultato dell’attività di un Gruppo di lavoro internazionale promosso dalla Commissione Europea nell’ambito del Piano Juncker. Guidato da FEI e KFW, il gruppo riunisce le banche di sviluppo europee (NPI), tra cui CDP, e si pone come obiettivo di intervenire nell’ambito della realizzazione di operazioni di cartolarizzazione finalizzate a sostenere le PMI in Europa attraverso il ricorso al mercato dei capitali.

Devi essere loggato per commentare Login