CDC: acquisita catena ESSEDI

altIl gruppo CDC ha raggiunto l’accordo per l’acquisizione da Brain Technology Spa della catena di computer shops ad insegna Essedi. L’acquisizione è articolata nell’acquisto del ramo di azienda di Brain Technology Spa inerente la gestione dei negozi in franchising, nell’acquisto della totalità del capitale sociale di Essedi Shop Italia Srl e di Brain Industries Srl, operativa nella produzione dei computer dedicati all’insegna Essedi.

L’operazione si inquadra nella linea strategica di piano industriale volta a consolidare e rafforzare anche sul mercato retail la quota di mercato, che dopo l’operazione salirà a circa il 20% del segmento computer shop, mantenendo per il Gruppo la caratteristica di capillarità distributiva e di competenze diffuse sul territorio.

L’acquisizione avrà effetto dal 1 gennaio 2011. Il fatturato riferibile alla catena distributiva oggetto di acquisizione è attualmente di circa 26 milioni di euro annui, che si prevede in leggera crescita nell’arco di piano (più in dettaglio, si prevede un fatturato aggiuntivo di 26,9 milioni di euro nel 2011, di 27,6 nel 2012 e di 29 milioni nel 2013). Grazie alle sinergie ottenibili dalla integrazione della catena Essedi all’interno del Gruppo CDC l’Ebitda differenziale atteso dall’acquisizione è stimabile in circa 5.7 milioni di euro nel triennio 2011-2013 (più in dettaglio, 1,3 milioni di euro nel 2011, al netto dei costi di integrazione, 2,1 milioni di euro nel 2012 e 2,3 milioni di euro nel 2013).

Il flusso di cassa operativo atteso dall’operazione è di circa 4,5 milioni di euro nel triennio 2011-2013. L’operazione avviene per un controvalore di 3,5 milioni di euro, e non prevede sostanzialmente acquisizione di capitale circolante netto e della conseguente posizione finanziaria netta.