TendenzaMercati

Segnali Operativi su Azioni Italia, Azioni USA, Futures e Forex

Cairo Communication: positivi i risultati nei settori tradizionali. Proposto dividendo

Alla luce dei risultati conseguiti, il CdA di Cairo Communication proporrà alla Assemblea la distribuzione di un dividendo di 0,27 euro per azione.

cairoPur operando in un contesto economico generale e dei mercati di riferimento (pubblicità ed editoria) ancora caratterizzato da forte incertezza, nel 2014 il Gruppo Cairo Communication ha continuato a conseguire risultati positivi nei suoi settori tradizionali (editoria periodici e concessionaria di pubblicità) e perseguito il consolidamento dei risultati degli interventi di razionalizzazione dei costi del settore editoriale televisivo (La7) implementati nel 2013:

i ricavi consolidati lordi sono pari a Euro 277,6 milioni (Euro 284,7 milioni nel 2013);

il margine operativo lordo (EBITDA) consolidato ed il risultato operativo (EBIT) consolidato sono in crescita ad Euro 28,2 milioni ed Euro 22,8 milioni (rispettivamente +5,8% e +8,4% rispetto ai risultati analoghi della gestione corrente del 2013);

il risultato netto consolidato è in forte crescita ad Euro 23,8 milioni (+25,1% rispetto al risultato netto consolidato della gestione corrente del 2013 pari a Euro 19 milioni);

la gestione di La7 ha generato un margine operativo lordo (EBITDA) positivo di circa Euro 9 milioni (rispetto ad una perdita a livello di EBITDA di Euro 25,4 milioni nei dodici mesi gennaio-dicembre 2013);

il margine operativo lordo (EBITDA) e il risultato operativo (EBIT) del settore editoria periodici sono in crescita ad Euro 13,8 milioni ed Euro 12,5 milioni (rispettivamente +11,3% e +13,2% rispetto al 2013).

Nel 2014, i ricavi lordi consolidati sono stati pari a circa Euro 277,6 milioni (Euro 284,7 milioni nel 2013). Il consolidamento di La7 S.r.l. per tutti i dodici mesi (rispetto agli otto mesi maggio-dicembre 2013 inclusi nell’esercizio precedente) non ha comportato una variazione significativa dei ricavi in quanto oltre il 90% dei ricavi di La7 S.r.l. è riconducibile alla raccolta pubblicitaria effettuata da Cairo Communication in forza del contratto di concessione pubblicitaria già in essere prima della acquisizione.

Il margine operativo lordo (EBITDA) ed il risultato operativo (EBIT) consolidati sono stati pari a circa Euro 28,2 milioni ed Euro 22,8 milioni, in crescita del 5,8% e del 8,4% rispetto agli analoghi risultati della gestione corrente del 2013 (rispettivamente Euro 26,7 milioni ed Euro 21,1 milioni). Il risultato netto consolidato, pari a circa Euro 23,8 milioni, è in forte crescita di circa il 25,1% rispetto a quello della gestione corrente del 2013 (Euro 19 milioni). Nel 2013 il risultato netto (Euro 74,2 milioni) includeva per Euro 55,1 milioni netti i proventi e oneri non ricorrenti associati alla acquisizione di La7.

La posizione finanziaria netta consolidata al 31 dicembre 2014 risulta positiva per circa Euro 124 milioni (circa Euro 172,9 milioni al 31 dicembre 2013). La variazione della posizione finanziaria netta rispetto al 31 dicembre 2013 è principalmente riconducibile all’investimento della Cairo Network (Euro 31,6 milioni oltre costi accessori) per l’acquisto dei diritti d’uso delle frequenze televisive e alla distribuzione dei dividendi deliberati dalla Assemblea degli Azionisti del 29 aprile 2014 (0,27 Euro per azione, per complessivi Euro 21,2 milioni).

Il finanziamento bancario di Euro 25 milioni, erogato da Unicredit S.p.A e utilizzato da Cairo Network per l’acquisto del Mux, è garantito da una fideiussione rilasciata dalla controllante Cairo Communication e prevede il pagamento di un saggio di interesse pari all’Euribor a 3 mesi incrementato di 225 punti base e alcuni vincoli (negative pledge) e impegni (covenant) a carico della società usuali per questo tipo di operazioni.

Alla luce dei risultati conseguiti, il CdA di Cairo Communication proporrà alla Assemblea la distribuzione di un dividendo di 0,27 euro per azione al lordo delle ritenute di legge, con stacco cedola (cedola numero 9) l’11 maggio 2015 e valuta il 14 maggio 2015 (record date il 13 maggio 2015).

Nel 2015 il Gruppo Cairo Communication continuerà a:

– perseguire lo sviluppo dei suoi tradizionali settori di attività (editoria periodica e raccolta pubblicitaria) per i quali, nonostante il contesto economico e competitivo, in considerazione della qualità delle testate edite e dei mezzi in concessione, considera realizzabile l’obiettivo di continuare a conseguire risultati gestionali positivi;

– impegnarsi con l’obiettivo di consolidare i risultati degli interventi di razionalizzazione e riduzione dei costi del settore editoriale televisivo realizzati nel 2013 e 2014.

STRATEGIE OPERATIVE

Segnali operativi sia al rialzo (Long) che al ribasso (Short) su azioni italiane ed americane, futures e forex

PERFORMANCE STRATEGIE

Analisi Tecnica

3M: atteso nuovo exploit rialzista

3M: atteso nuovo exploit rialzista

Chiusura settimanale non lontano dai massimi di giornata per 3M. Atteso nuovo exploit rialzista. 3M (NYSE:…

Edit Template

Copyright © 2006-2023. Tutti i diritti riservati. Powered by Royal Web Design.