Brembo: ricavi in crescita, cala l’indebitamento

I nove mesi del 2018 si chiudono positivamente per Brembo con ricavi, EBITDA e EBIT in crescita e indebitamento in flessione.

BremboAl 30 settembre 2018 i ricavi di Brembo sono stati pari a € 1.999,7 mln, in aumento di 8 punti percentuali. EBITDA € 380 mln (19% dei ricavi), EBIT € 266,8 mln e indebitamento in flessione di € 22,4 mln rispetto al 30 giugno 2018 rappresentano le altre voci positive del periodo.

Rispetto ai primi nove mesi del 2017:

– Fatturato in crescita dell’8,0% a € 1.999,7 milioni
– EBITDA € 380,0 milioni (19,0% dei ricavi), EBIT € 266,8 milioni (13,3% dei ricavi)
– Utile netto € 197,2 milioni (+0,4%)
– Indebitamento finanziario netto € 240,7 milioni, in calo di € 22,4 milioni rispetto al 30 giugno 2018
– Investimenti netti € 184,1 milioni.

Alberto Bombassei ha commentato: “Il terzo trimestre del 2018 si è chiuso con buoni risultati per Brembo. L’Azienda prosegue con determinazione il proprio percorso di crescita e consolidamento sia nei nostri mercati di riferimento, sia in quelli nei quali Brembo ha ulteriormente rafforzato negli ultimi anni la propria presenza produttiva, quali USA, Cina e India. Cresce inoltre il nostro impegno in Ricerca e Sviluppo, sia in termini di investimenti che di realizzazione di strutture dedicate, per garantire l’innovazione necessaria ad accompagnare, se non addirittura anticipare, le future esigenze di un settore auto in rapida evoluzione, come dimostra la progressiva affermazione dell’elettrico“.