Borse in ribasso, Milano -0,38%

Le chiusure poco incoraggianti dei mercati Usa ed asiatici favoriscono una seduta all’insegna delle vendite in Europa. A pesare sui listini le parole del numero uno della Fed, Ben Bernanke, che dopo la lettura dei verbali della riunione del FOMC di dicembre ha evidenziato il permanere dei rischi sulla ripresa economica americana, che pur mostrando un certo miglioramento, potrebbe risentire degli effetti della crisi del debito dei paesi periferici dell’eurozona e della debolezza del mercato immobiliare. In attesa del rilascio degli aggiornamenti dal fronte macro economico sia europeo che americano a Piazza Affari l’FTSE Mib cede lo 0.38%, a Francoforte l’indice Xetra Dax è in ribasso dello 0.22%, a Parigi il CAC 40 flette dello 0.43%, a Madrid l’Ibex 35 registra un calo dello 0.21%.