Borsa Milano: proseguono le vendite, Ftse Mib -2,84%

altDopo la conferma della Fed dei tassi di interesse nel range 0-0,25%, almeno fino alla metà del 2013, e dell’operazione Twist per 400 miliardi di dollari, ad indicare il perdurare della fase di debolezza dell’economia globale, le piazze finanziarie europee hanno mal digerito il veto posto dal cancelliere tedesco, Angela Merkel, su ulteriori finanziamenti al Fondo ESM.

In Italia sebbene l’asta di Btp a 5 anni abbia registrato una buona domanda, il Tesoro ha collocato 3 miliardi di euro con un rendimento salito al 6,47%, i listini hanno archiviato la sessione infrasettimanale in profondo rosso lasciando presagire la continuazione del ribasso anche nelle prossime sedute.

L’Ftse Mib ha ceduto il 2,84% a 14430 punti, l’Ftse All Share ha registrato un -2,78% a 15190 punti, l’Ftse Mid Cap ha perso il 2,24% a 17509 punti, l’Ftse STAR ha concluso gli scambi in calo dello 0,78% a 9148 punti.