Bollette lue e gas: confronto tariffe. Non conviene avere lo stesso operatore

Sul fronte delle bollette di luce e gas si moltiplicano le offerte dual fual, pacchetti che uniscono energia elettrica e gas in un solo contratto. Ma queste tariffe sono davvero convenienti?

Sembra proprio di no: l’Osservatorio SuperMoney, portale per il confronto delle tariffe energia, ha analizzato le tariffe piu’ vantaggiose sul mercato e ha scoperto che con le dual fuel si spende quasi sempre di piu’.

SuperMoney ha preso come campione una famiglia tipo, residente a Milano, con consumi di 2700 kW/h di elettricita’ e 1400 Smc di gas all’anno.

Scegliendo una delle migliori tariffe dual fuel disponibili sul mercato – quella della societa’ GDF Suez – la spesa ammonta a circa 1.752 euro l’anno.

Scegliendo, invece, separatamente le offerte luce e gas piu’ convenienti sul mercato – ovvero E.ON Luce click ed e-light gas di Enel Energia – l’esborso e’ di 1.616 euro circa (466 euro per la luce e 1.150 euro per il gas). Dati alla mano, con la dual fuel si spendono 136 euro in piu’ all’anno.

Ecco cosa emerge andando ad analizzare nel dettaglio il prezzo dell’energia di alcuni dei principali operatori, che propongono offerte dual fuel e offerte di luce e gas separate.

Alcune compagnie, come Acea e Eni, propongono esattamente lo stesso prezzo a chi sceglie tariffe di luce e gas separate e ai clienti che optano per le dual fuel. In questi casi, l’unico vantaggio delle dual fuel consiste nell’avere un’unica bolletta.

Per i clienti di Enel Energia e’ decisamente piu’ vantaggiosa l’offerta separata, dal momento che le tariffe e-light hanno un prezzo ridotto rispetto all’offerta dual fuel dello stesso operatore.

Altri operatori, come E.ON e Edison, non prevedono tariffe dual fuel nella loro offerta mentre altre, come GDF Suez e Vivigas, hanno puntato esclusivamente sulle dual fuel, con prezzi che risultano pero’ poco competitivi se confrontati con le altre offerte disponibili sul mercato.

“A conti fatti, le tariffe dual fuel non offrono alcuna convenienza ai consumatori”, commenta Andrea Manfredi, Amministratore Delegato dell’Osservatorio SuperMoney. “L’unico modo per risparmiare davvero sulle bollette – ha continuato Manfredi – e’ fare un confronto accurato tra le offerte disponibili sul mercato e non aver paura di scegliere due diversi operatori di luce e gas.”

Per maggiori info: wwwsupermoney.eu

08 / 02 / 2013

Energia

Scrivi il tuo commento sulla pagina ‘Bollette lue e gas: confronto tariffe. Non conviene avere lo stesso operatore ‘

Energia Economia SoldiAutore: redazione – Finanzautile.org